TRIATHLON. TRI SPRINT S. GIOVANNI IN PERSICETO (BO)

Quasi un classico ormai l’appuntamento a S. Giovanni in Persiceto il 2 giugno. Gara easy, adatta agli amanti del corto veloce e ai nuovi triatleti, non ancora avezzi al nuoto in acque libere. Piscina da 50 metri esterna, 20 km di bici piattissimi e velocissimi per chi ha avuto la fortuna di incontrare il gruppo “giusto”, 5 km e spiccioli di corsa ombreggiata nel parco adiacente la piscina.
Partiamo con le buone notizie: Rhodigium Team premiata come seconda squadra più numerosa. 23, dico 23 partenti (in foto contate 21.. ed è stato un miracolo). Conto tenendo che gli iscritti erano oltre 540 provenienti da tutto il nord est, l’emilia e la Toscana direi che Rovigo ha fatto bella figura. Dietro solo a Fumane, che vanta 140 tesserati totali di cui in 40 si sono presentati a S. Giovanni.
Seconda buona notizia: 2 prime di categoria. Claudia e Rossella (alla prima gara di triathlon) hanno portato a casa il primo posto (Claudia tra l’altro con un tempone che fa tremare anche molti maschietti – 1h18′).
Terza buona notizia:  abbiamo tanti nuovi triatleti. PJ, Mappo, Simone Bimbatti 2, Ross, Walter, Leo, Ale Prearo. Ora avete avuto il vostro battesimo, la vostra prima gara. L’unica maniera per essere davvero un triatleta. Avanti così!
Quarta buona notizia: davvero bravi i nostri primi della classe. Martinato davvero interprete della triplice e Marzana ad inseguire. Ma guardatevi le spalle ragazzi. Arrivano su come LITORINE il rasta bianco Diego e un Walter Bellato che era in odore di prestazione ma se comincia così… Parliamo di Ghinato che fino all’anno scorso era un piombo? o di PJ che sornione sornione al debutto ti spara 1h15′? A seguire tutti gli altri. Andrea miglioratissimo (d’accordo non era la tua gara) e Leo Gagliardo che non molla e ti spara un 5° di categoria. Abituato in prima classe. Leo Tasinato, la bici. Bonvi: la dieta. Max Lago: EA CORSAAA!! Fede Natali: el casco (e la corsa amico, voglio tornare a vederti al campo coni).

Ed ora le cattive. Brutto incidente per Carlo Caserta che, caduto in bici, ha portato a termine la gara comunque. Un “rapido” ricovero in pronto soccorso e a casa alle 21.00. Che avventura, per fortuna tutto ok.
Fuori le teste di serie: Bortolami in 20 posizione assoluta si inchioda al km 2,5. Fine della giostra. Peccato, era davvero in forma. Dai, coach, ti rifarai.
Fuori anche il Cek, foratura e lunga passeggiata. Fuori Denis, contrattura.

TIRATA FINALE. A vedere tutti ‘sti triatleti rodigini c’è di che essere orgogliosi. Vi ho visti lottare tutti, dal primo all’ultimo. Sapete, oramai siamo un movimento. Siamo il triathlon. Siamo una squadra. Siatene orgogliosi e continuate ad interpretare il vostro sport con modestia e disciplina così come state facendo oggi. Ma portatelo fuori dalle mura della piscina e dalle reti del campo di atletica. Portatelo con voi. Per permettere ad altri di provare quello che voi avete provato, sabato, a S. Giovanni in Persiceto.

UN SIMPATICO VIDEO

foto foto foto!!!

ARTICOLI STAMPA
ARTICOLO ROVIGO OGGI 

  • Giugno 3, 2012
Click Here to Leave a Comment Below

Leave a Comment:


Warning: Missing argument 2 for Jetpack_Subscriptions::comment_subscribe_init() in /web/htdocs/www.rhodigiumteam.it/home/wp-content/plugins/jetpack/modules/subscriptions.php on line 602