Argento e bronzo per Emma Girardello ai Campionati Italiani Cadette

EMMAPassa per Rovigo il futuro italiano della velocità femminile. Straordinaria impresa di Emma Girardello, classe ’98 in forza alla Rhodigium Team. Dopo l’oro negli 80 metri piani e l’argento sui 300 metri piani, ottenuti ai campionati regionali veneti  due settimane fa, la fortissima atleta originaria di Adria ottiene un bronzo individuale sui 300 metri e trascina la staffetta 4×100 del Veneto sul secondo gradino del podio ai Campionati Italiani di Jesolo, la massima espressione dell’atletica italiana per la categoria Cadetti. Davvero emozionanti entrambe le gare disputate dalla Girardello domenica 13 ottobre. Alle ore 9,30 puntuale lo sparo che annuncia una delle finali più attese di tutta la giornata della kermesse jesolana: Emma Girardello esce come una furia dai blocchi, alla sua maniera, conducendo una gara tutta di testa e cedendo solo un paio di decimi di secondo sul traguardo alla prima, qualche centesimo alla seconda. Stesso copione nel pomeriggio. Emma affronta la seconda frazione della staffetta, ricevendo il testimone in 5 posizione e restituendolo alla compagna in seconda posizione che sarà tenuta fino al traguardo dalle altre due frazioniste. girardello SX e negrini DXEntusiasta coach Paolo Negrini, responsabile del progetto atletica di Rhodigium Team: “Non nascondo la gioia che i risultati di Jesolo ci hanno dato. Emma è stata allenata “chirurgicamente” per arrivare a quel podio senza forzare il suo naturale sviluppo muscolare, solo basandosi sul suo talento e su metodologie di verifica dei suoi progressi in allenamento supportati dalle più moderne tecnologie disponibili.” Continua Negrini: “Ovviamente tutto questo non basta: oggi Emma è un atleta matura per la sua età. Ho visto un progresso straordinario in questi due anni anche come persona. Oltre a coltivare il talento, abbiamo lavorato anche sulla sua capacità di affrontare le situazioni, la pressione, lo stress generato dagli allenamenti e dall’ambiente (scuola, amici, famiglia). Ora con il passaggio alla categoria Allieve per Emma e per Rhodigium Team si aprono grandi opportunità di crescita e successo con un occhio di riguardo anche ai primi appuntamenti internazionali”.

  • Ottobre 16, 2013
Click Here to Leave a Comment Below

Leave a Comment: