TRIATHLON MEDIO DI LECCO

LUCA CHINAGLIA OTTIMO AL SUO PRIMO 70.3

Domenica 21 il giovane e veloce Luca Chinaglia ha visto premiati gli sforzi e il sudore degli ultimi mesi, concludendo alla grande il suo primo triathlon medio.

Questa lunghezza, lo ricordiamo, si compone da tre frazioni, la prima a nuoto di 1900 mt, la seconda di 90 km in bici e la terza, di corsa, di ben 21 chilometri.

E’ una prova per cui non basta più la sola volontà e prestanza fisica, ma occorrono mesi di preparazione per imparare a gestire al meglio le proprie risorse e non restare senza benzina prima del tempo.

L’atleta della Rhodigium Team ha interpretato benissimo la gara, contenendo gli sforzi nelle prime due frazioni, pur molto impegnative, per poi liberare tutto il suo entusiasmo e le sue capacità nell’ultima frazione di corsa.

Le condizini meteo, infatti, non hanno agevolato il nuoto, tanto che la partenza è stata posticipata per problemi di vento e diversi atleti hanno deciso di non partire. L’acqua è infatti rimasta molto mossa tanto che i tempi di tutti si sono alzati molto.

La frazione di bici era già di per sè impegnativa, con ben 1500 metri di dislivello positivo per 97 km di tracciato effettivo, che toccava posti incantevoli di manzoniana memoria.

Il continuo saliscendi ha entusiasmato Luca, che però ha deciso di non strafare e di non prendere rischi, anche se alcuni atleti si sono lanciati nelle ultime discese alla notevole velocità di 90 km orari.

Nella corsa Luca si è espresso al meglio, coprendo i 21 km alla media di 4:44 minuti al chilometro, risultato pregevole dopo tanta fatica in acqua e sui pedali, concludendo con un tempo di 06:07:25 questa impegnativa gara.

Alla fine tanto sacrificio gli è valso un bellissimo sesto posto di categoria, la S3.

IMG-20160821-WA0007

  • Agosto 23, 2016
Click Here to Leave a Comment Below

Leave a Comment: