OLIMPICO DI PESCHIERA – RHODIGIUM SEMPRE PERFORMANTE

peschieraSabato 24 settembre nella bellissima cittadina gardesana si è tenuto uno degli ultimi olimpici di questa splendida stagione agonistica.

Non poteva mancare un piccolo contingente di atleti Rhodigium che ha portato i colori di squadra e la rosa rodigina tra i 2000 partecipanti all’evento, a dimostrazione di una disciplina in continua crescita.

Non è possibile parlare di sesso debole nominando la tenacissima e caparbia Alice Munerato, che dopo un esordio nella distanza olimpica tempestato dal maltempo in quel di Iseo, esprime a Peschiera le sue potenzialità, chiudendo con un tempo di 2:47:28 che la pone 15^ di categoria e sessantunesima assoluta in ambito femminile.

In ordine di piazzamento, tra gli alfieri rodigini ricodiamo il giovane Marco Bagnani, in continua crescita, ancora una volta giù dal podio per un soffio, quarto di categoria juniores con un tempo di 2:18:49, tanto più buono quanto si pensa che sia il percorso bike che il percorso run presentavano continui dislivelli che spezzavano ritmo e gambe.

Più distaccato dai primi di categoria, ma con un tempo da campione quale ha dimostrato di essere in questa stagione agonistica, Michele Aglio, che nella più frequentata categoria S3 porta a casa un tempone di 2:08:49 che vale l’11° posto di categoria e 64° assoluto.

Luca Spolaore ha chiuso con soddisfazione in 2:51:57, dunque sotto le tre ore, i 1500 metri di nuoto seguiti dai 40 km di bici e 10 km di corsa, della gara, mentre poco sopra le tre ore il nostro Dottore, Gianfranco Natali, categoria M4, con 03:03:23

bagna-2 bagna-3 bagna1 class-peschiera ajo

  • Settembre 28, 2016
Click Here to Leave a Comment Below

Leave a Comment: