TRIATHLON SPRINT DI LIGNANO – 29/04/2017

Lo stesso Nicola ha definito la propria una prestazione in bianco e nero, per la frazione acqua non all’altezza delle proprie possibilità e delle prorie aspettative, ma è davvero difficile concordare con lui dal momento che ha impiegato solo un’ora e 2 minuti per tagliare il traguardo dell’inaspettatamente freddo sprint di Lignano (VE). Del resto il nostro velocissimo Nicola Battocchio, che ci ha abituato a prestazioni maiuscole, pur avendo condotto una frazione Bike ottima e una frazione Run come sempre superlativa, si trovava a duellare coi migliori d’Italia quali Chiodo, Barison, Galassi, Cigana, tanto per fare qualche nome, in un mare a 14 gradi di temperatura, che non ha certo semplificato l’impresa!
I suoi tempi gli sono comunque valsi la trentunesima piazza assoluta ed il 6° posto in categoria.
Di spessore anche le prestazioni degli altri alfieri Rhodigium Team, tra cui  l’ottimo Massimo Casaroli, 22° in M3 con 1 ora e 12 minuti; i neoacquisti Gabriele Cappellozza e Filippo Bordin, rispettivamente 28° e 43° nella popolosa categoria S4, con i tempi di 1:11 e 1:16, e infine il giovane, sia di età che di esperienza nella triplice, Gasparetto Massimo, che chiude con soddisfazione in 1:17 la propria performance.

Luigi Fini

  • Maggio 2, 2017
Click Here to Leave a Comment Below

Leave a Comment: