17 settembre – Kuota TriO Peschiera.

L’estate pare ormai avere esaurito il proprio calore, ma la stagione della Rhodigium Team è ancora aperta e caldissima!
Sul campo di gara come sempre ottimamente preparato dell’organizzazione TriO Events, hanno preso parte in entrambe le distanze, sprint e olimpica, diversi e bravi atleti rodigini.

Nello sprint (750 mt nuoto, 20 km bici, 5 km corsa) è stato Omar Bertazzo a dare spettacolo, chiudendo nell’impressionante tempo di 1:04:02 la propria prova, al quinto posto di categoria e trentottesimo assoluto.
Il carattere da campione lo porta ad essere insoddisfatto della prova, ma noi non possiamo che tributargli un applauso per le prestazioni sempre top che sfodera, anche in questi eventi importanti che richiamano molti atleti di vertice.
Con lui un altro ciclista provetto da poco votato al triathlon, Alberto Garavello, che con disinvoltura porta a casa un ottimo diciasettesimo posto in categoria S2, con 1:11:56.

P.Gen
Pett
Atleta
Tempo
P.Cat
P.Sex
38 330 BERTAZZO OMAR
1989-01-07, A.S.D. RHODIGIUM TEA
1:04:02.05
Maschile
5
S2
38
M
143 648 GARAVELLO ALBERTO
1989-04-03,
1:11:56.15
Maschile
17
S2
143
M

Omar Bertazzo (foto archivio)

Da sinistra, Omar Bertazzo,l’amico Alberto Zaggia,al suo primo triathlon sprint, per ora da indipendente, e Alberto Garavello.

Nel triathlon olimpico, la pattuglia rhodigium era molto più numerosa: ben 7 gli iscritti, di cui tuttavia solo sono realmente partiti.
Gianluigi Vecchiatti prosegue nell’otima stagione che lo ha sempre visto velocissimo e tra le prime posizioni di categoria. Questa volta, come per lo Sprint, la caratura dell’evento ha fatto si che la partecipazione di atleti top abbia reso molto più aspra la lotta per i podi, per cui la quattordicesima piazza di Gianluigi va vista come un eccellente piazzamento.
Ottima prestazione anche per l’attivissimo Maximiliano Benazzi, che ha archiviato la propria gara con uno splendido 2 ore e 16 minuti e 55 secondi.
Ha confermato il proprio ottimo stato di forma anche Maurizio Piovan, autore di una continua crescita atletica nel corso di questi due ultimi anni, nonostante qualche sfortuna di troppo lungo il percorso. Due ore e ventiquattro per lui.
Massimo Gavioli conclude la sua stagione con questo olimpico, dopo aver superato già due altri olimpici e nientepopodimeno che un Ironman.
In campo anche Gianfranco Natali, categoria M4, che dimostra ancora una volta incredibile tenacia e passione sportiva e chiude al 32° posto di categoria M4.

cia

 

P.Gen
Pett
Atleta
Tempo
P.Cat
P.Sex
93 180 VECCHIATTI GIAN LUIGI
1975-02-12, A.S.D. RHODIGIUM TEA
2:10:28.20
Maschile
14
M1
93
M
Dettaglio
207 226 BENAZZI MAXIMILIANO
1976-06-28, A.S.D. RHODIGIUM TEA
2:16:55.00
Maschile
44
M1
207
M
Dettaglio
348 359 PIOVAN MAURIZIO
1977-07-03, A.S.D. RHODIGIUM TEA
2:24:05.00
Maschile
79
M1
348
M
Dettaglio
740 782 GAVIOLI MASSIMO
1975-02-05, A.S.D. RHODIGIUM TEA
2:45:04.10
Maschile
178
M1
740
M
Dettaglio
893 779 NATALI GIAN FRANCO
1958-03-28, A.S.D. RHODIGIUM TEA
3:11:52.15
Maschile
32
M4
893
M
Dettaglio
DNS 464 NATALI FEDERICO
1996-01-21, A.S.D. RHODIGIUM TEA
Maschile
S1

M
Dettaglio
DNS 252 MARCHETTI PIERGIORGIO
1967-06-17, A.S.D. RHODIGIUM TEA
Maschile
M3

M

Luigi Fini

 

 

Gianluigi Vecchiatti, Maurizio Piovan, Gianfranco Natali

Massimo Gavioli

 

 

  • Settembre 24, 2017
Click Here to Leave a Comment Below

Leave a Comment: