Ironman Cervia – 22 settembre 2018

Due atleti Rhodigium Team-Italtecnica si sono schierati anche quest’anno nella distanza regina, quella che ogni triatleta in fondo in fondo spera di riuscire a preparare almeno una volta nella vita, e che spesso strega a tal punto che poi quella volta non resta l’ultima.

Massimiliano de Palma e Piergiorgio Marchetti, entrambi medici di professione, entrambi atleti con parecchia esperienza alle spalle, hanno partecipato all’evento della M pallinata di Cervia, sfidando la fatica di 3800 metri di nuoto in mare, 180 chilometri di bici e dulcis in fundo, vengono i brividi solo a dirlo, 42 chilometri di corsa finali!

Una gara che da fisica, quando le energie finiscono, quando si è bruciato tutto quel che si ha in corpo e benzina non ce n’è più per forza, diventa inevitabilmente mentale.

Ed ecco che i lunghi mesi di preparazione divengono indispensabili, come indispensabile è la determinazione con cui è necessario affrontare questa competizione.

Che è prima di tutto competizione con sè stessi, coi propri limiti.

E Massimiliano e Piergiorgio la sfida l’hanno vinta, poichè al di là dei risultati, si sono laureati finisher!

Questi i crono, espressi in ore, minuti e secondi, ed a seguire i rilievi cronometrici  delle tre frazioni.

De Palma Massimiliano,  11:15:56     – swim 01:02 -bike  05:33 – run 04:26

Marchetti Piergiorgio,      12:55:47     – swim 01:41 – bike 06:04 – run 05:34

Luigi Fini

  • ottobre 14, 2018
Click Here to Leave a Comment Below

Leave a Comment: