26 maggio 2019 Cala Ponte Triweek – cronaca del Petito

Affidiamo all’entusiasmo delle parole di Riccardo Petito, talentuosa new entry 2019 del Team Rhodigium Triathlon, il racconto di una gara un po’ fuori dalle solite frequentate dalla squadra, nella “splendida cornice” di Polignano

Io: Ciao Bazz ho visto sta gara Polignano: la fanno il 19/05/2019 andiamo? Ho un unico dubbio: è un olimpico e sarebbe la mia seconda gara in assoluto, non so se sono pronto…
Bazz:- Fatta! Per me siamo già iscritti e si va in Puglia!
Si aggregano anche Enrico ed Alessandro e si parte direzione Salento. Tra una risata e l’altra il viaggio passa in fretta!
Primo giorno: sveglia ed uscita in bici sulla litoranea di Torre lapillo poi ci mettiamo in modalità turisti.
Secondo giorno entro in pregara: sono teso e penso alla distanza della gara, stomaco chiuso e solo a toccare la muta per provarla mi si alzano i battiti cardiaci. Vedo gli altri tranquilli, ridere e scherzare (Pavan sempre a mangiare bello tranquillo!)
Naturalmente notte in bianco, mentre gli altri ronfano alla grande.
Suona la sveglia colazione, pronti , si parte! Ci avviciniamo allo start ed io sono sempre più teso!
Body, muta, bici in zona cambio, in un batter d’occhio inizia la gara!
Troppo semplice trovare il mare calmo: troviamo una bella onda ad attenderci! Dettagli! In mare provo a seguire Alessandro, ma dopo neanche 100 metri vado fuori rotta, e cerco di limitare i danni, esco dall’acqua con 200 metri in più di nuoto, T1 disastroso e mentre corro verso la bici penso ad ogni cosa! Arrivo alla bici, per levare la muta mi appoggio alla bici a fianco della mia e cado con essa mentre il giudice li in parte mi garda severo!! Riprendo il controllo e riesco in qualche modo ra togliere la muta, sistemo la bici che ho fatto cadere e inaspettatamente vedo arrivare Alessandro in zona cambio. – Credevo fossi già in sella!- gli urlo. Parte la frazione bici: facendo cambi rapidi inizia una bella rimonta, da due diventiamo in 15, ma nessun generoso che desse il cambio a tirare!
Terminiamo la frazione bici con una buona media, tutta guadagnata!
Ah dimenticavo, come Cenerentola perdo la scarpa prima di entrare in zona cambio!
Penso: adesso parte la mia specialità, questa volta devo far meglio di Zampa, anche se lui arriva con uno stato di forma ottimo! T2 RAPIDO e via parto a canna mentre vedo Zampa che infilava l’ultimo CALZINO!
Il circuito run da ripete tre volte,al primo giro di boa vedo che ci dividono 200 metri e penso – Se mi becca in volata mi batte – mi ritrovo al secondo giro con qualche metro in più di distanza, stringo i denti e all’ultimo giro al di boa quando mancano 2 km vedo che ha guadagnato metri, quindi mollo i freni e spingo come se dovessi fare solo 500 metri
Chiudiamo la frazione run con la differenza di 3 secondi!
Non riesco ancora a credere di essere arrivato prima di un compagno di squadra molto più forte di me!
Da lì a poco arriva matteo ed Enrico, e parte la festaaaa!
AMICI,SQUADRA, TEAM ,GRUPPO, che Famiglia ragazzi! #rhodigiumteam

POS NAZ ATLETA PETT SQUADRA CAT PCAT TEMPO Batteria SWIM T1 BIKE T2 RUN
35 PETITO RICCARDO 177 A.S.D. RHODIGIUM TEA S3 9 02.07.25 B1 00.26.27 00.03.15 00.58.42 00.01.19 00.37.41 visibility
37 ZAMPIROLLO ALESSANDRO 40 A.S.D. RHODIGIUM TEA M1 6 02.07.36 B1 00.26.42 00.02.58 00.58.44 00.01.31 00.37.38 visibility
118 BAZZAN MATTEO 75 A.S.D. RHODIGIUM TEA M1 29 02.18.38 B1 00.31.56 00.03.40 00.59.13 00.01.34 00.42.13 visibility
177 PAVAN ENRICO 90 A.S.D. RHODIGIUM TEA M1 44 02.24.39 B1 00.29.18 00.04.01 01.01.41 00.02.12 00.47.26 visibility
  • Giugno 24, 2019
Click Here to Leave a Comment Below

Leave a Comment:


Warning: Missing argument 2 for Jetpack_Subscriptions::comment_subscribe_init() in /web/htdocs/www.rhodigiumteam.it/home/wp-content/plugins/jetpack/modules/subscriptions.php on line 602