MY TRIATHLON. ENRICO.

Copia incollo in versione integrale l’intervento di ENRICO, affinché tutti ne possano godere. Vi consiglio di arrivare fino in fondo. E ti alzare una mano se, in qualche forma scomposta, quello che leggiamo dentro non lo abbiamo provato anche noi.

Ci sono persone diverse dalle altre. Ci sono persone che si alzano alla mattina e hanno qualcosa nella testa che non sanno cosa sia, ma che non li lascia mai. Una strana sensazione. Un TORMENTO POSITIVO continuo.

LEGGI TUTTO (.DOC)

  • Giugno 13, 2011

PIANETA IRONMAN. PAOLO FRANZOSO

Ragazzi, sarà anche un “adottato”, ma chi non considera Paolino uno di noi? Quanto tempo è passato da quando si è presentato in piscina con un costume bianco di DUE TAGLIE IN MENO da pornodivo del Basso Polesine?!
Scherzi a parte, mancano circa 2 settimane al suo debutto nell’IRONMAN. Ecco cosa ci scrive:

Una voce fuori campo…….non proprio…..fuori squadra forse…..
Già, la mia forse è una voce fuori campo, anzi fuori squadra più che altro………..ma mi è venuto da buttare giù qualcosa anche a me, voce con tessera chioggiotta ma che sinceramente si sente parte di voi.

LEGGI L’INTERVENTO DI PAOLO.

  • Giugno 10, 2011

MY TRIATHLON. ANDREA

Obiettivo centrato per ben due volte…Villafranca e San Giovanni in Persiceto…sono arrivato in fondo e non sono andato via in ambulanza…che gare…e che tempi…meglio non parlare di questo argomento…beh…se proprio devo fare la persona seria in primo luogo devo ringraziare davvero tutti per l’accoglienza dimostratami e devo dire di essere orgoglioso di avere fatto questa scelta e di avere trovato uno splendido gruppo come voi…ho letto le due parole in croce del coach…quelle di Marianna e di Paolo…beh…

LEGGI TUTTO (SCARICA)

  • Giugno 9, 2011

MY TRIATHLON. CAPPE

L’esordio è sempre l’esordio..devi capire come funziona, cosa ti aspetta..e soprattutto ce la farai a completare la gara? Ok tu dici ma che te frega dei tempi? va bene poi in effetti iniziare a trentadue anni una qualsiasiasi attività comporta delle sofferenze, il tuo fisico si deve “adattare” ma questo spirito di adattamento non è la vera sfida dell’uomo? ..però poi nessuno vuole sfigurare e in cuor suo pensa in qualche modo alla competizione..Per uno come me, poi, che viene da un infortunio non proprio leggerissimo….

LEGGI TUTTO L’INTERVENTO DI CAPPE!

  • Giugno 8, 2011

IRONMAN ITALY 70.3

Forse non tutti sanno che domenica 12 giugno 2011
si svolgerà a Pescara la prima edizione italiana della gara cosiddetta della “M col pallino”. L’ironman per eccellenza. In questo caso un mezzo ironman, ovvero il 70.3. 1,9 km di nuoto; 90 km di bici; 21 km a piedi. In totale 70.3 miglia. Sicuramente in pochi sanno che parteciperà uno dei nostri atleti “ufficiosi”, una specie di Paolino Franzoso ma più piccolo e, al momento, meno presente in vasca. Ma non per questo meno “tegnizzo”! Vai magico MAIK. E portaci a casa i tuoi racconti.

Gran bella giornata ieri a san giovanni! L’aspettavo da giorni questa gara. Prevista squadra quasi al completo. È solo il 31 maggio e le mail di maik non esitano ad arrivare: teo ci siamo e l’adrenalina sale…nel pome mi sento col capitano Marco: scambi di consigli e sentori. Sorridendo dichiaro il mio obiettivo x la gara: non più di 8 min di ritardo dal coach! Finalmente è il 2 giugno. Arrivo presto a san giovanni perché voglio fare tutto con calma. 

LEGGI L’INTERVENTO DI MATTEO!

  • Giugno 7, 2011

MY TRIATHLON. MARIANNA

Se qualcuno me lo avesse chiesto un anno fa’ avrei risposto..”
ma sei
pazzo?” invece poi mi sveglio una domenica mattina di fine maggio con tutte le buone intenzioni per avere il maggior numero di avversarie dietro di me! ! Una gara di Triathlon e’ la migliore terapia per avere un ottima fiducia in se stessi ed acquisire una piena coscienza delle proprie possibilità .. 

LEGGI L’INTERVENTO DI MARIANNA!

  • Giugno 6, 2011

DUE FRASI IN CROCE. By coach Bort.

Beh cosa dire ….. Ricominciare a gareggiare e con un gruppo così e’ stupendo.
Le ore che precedono la gara la tensione e le gogliardate per sdrammatizzarla sono le cose che mi mancavano da molto ma molto tempo
…. E’ bello vedere lo spirito di tutti, da quello che sente di più la gara a quello che comincia a capire solo quando è in acqua cosa sta accadendo; naturalmente tutto quello che accade prima viene cancellato dopo il fischio della partenza … La’ scatta l’adrenalina e la voglia di ricominciare come un tempo con qualche anno in più ma con la voglia di rimettersi in gioco anche se vecchietto.
A parte la gara …. ( andata benino .. Questo per ora e’ il max che
si può fare ) mi sono divertito prima e dopo.
Grazie a tutti di tutto……. vi ho visto tutti bene siete dei bravi
triathleti.
La sfida non finisce qui….. Qualcuno di voi capirà …… ( frase dedicata )
Non abbatterti ….. Dicono che non c’è due senza tre ….. E’ ora di
cambiare il detto ” nooooo”  ( altra frase dedicata)
Ciao a tutti
Bort

  • Giugno 4, 2011

STORIE DI TRIATHLON. STORIE DI PERSONE.

I minuti al chilometro nella corsa, il passo che teniamo sui 100 metri nel nuoto, la media in km/h nella bici, sono numeri importanti. Ma non sufficienti a spiegare cos’è il triathlon. Perchè, banalmente, il triathlon sono le persone. Comincia qui la rubrica “my triathlon”. La gara, il triathlon di ciascuno di noi. A seguire, nei prossimi giorni, il resoconto della gara di S. Giovanni in Persiceto, fatto da chi l’ha gara l’ha immaginata, vissuta, sofferta, finita. Per chi c’era. E per chi ci sarà.

  • Giugno 4, 2011

TRIATHLON SPRINT IRONMIKE – 02.06.2011

12 atleti presenti giovedì 02 giugno a S. Giovanni in Persiceto. Onore e battaglia. Difesa dei colori sociali e gara nella gara. Grande giornata di sport grazie all’ottima organizzazione della gara. Ed il bentornato del Coach Bortolami alle gara che ci piazza subito un 5° posto di categoria (1h05′) ed un 41° posto assoluto, pur essendo partito in 7a batteria. E tutti ad inseguire, con Matteo Bimbatti che contiene e conferma la grande forma (1h10′).

SCARICA LA CLASSIFICA
FOTO UFFICIALI DELLA GARA
DICONO DI NOI – Stampa locale

  • Giugno 3, 2011