TRI DEI OVI 2019

Edizione da record!

La crescita continua che sta vivendo il triathlon in Italia, ed a Rovigo in particolare è assolutamente ben testimoniata dall’ultima edizione del Tri dei Ovi, manifestazione promozionale e non competitiva con cui da anni la più grande squadra di triathlon rodigina apre le porte a chi desidera assaporare le emozioni della triplice disciplina.
Sabato 20 aprile, in una splendida giornata di sole, dopo tanti anni di tempo grigio, alle 9:30 dal bordo della vasca Tosi sono partiti per i 750 metri della frazione natatoria ben 120 atleti o aspiranti tali, che in due batterie si sono seguiti lungo le corsie delle vasche prima di salire in biciletta per la frazione bike.
Tra sorrisi, scherzi e qualche apprensione dei neofiti, ragazzi, uomini e donne provenienti dai dintorni di Rovigo, ma anche dalla bassa padovana si sono dati battaglia prima in acqua, poi lungo la strada che da Rovigo conduce a Palà di Ceregnano, dove era previsto il giro di boa dei circa 20 chilometri da percorrere in bici.
Visto il numero incredibile di partecipanti, il Presidente Novo ha organizzato un servizio di auto scorta per garantire la sicurezza della manifestazione.
Nel frattempo, nel gruppo di ciclisti, il coach Bortolami, ha fatto vedere ai presenti cosa può fare un atleta allenato con una bici, trascinando il gruppo dei più veloci a medie impressionanti, toccando punte di 52 km/h e facendo vedere i sorci verdi a molti.
Un volta riposte le bici, si è formato un lungo serpentone di persone sorridenti che nonostante la fatiche già affrontate, ha percorso gli ultimi 5 chilometri correndo con impegno e divertimento fino alla ciclabile sull’Adigetto, perchè comunque tra amici, si sa, scatta sempre la competizione anche se in palio non c’è nulla.
Una bella doccia ritemprante e infine tutti al terzo tempo (che poi nel triathlon diventa il quarto,eheh!) con birra e panino alla salsiccia, colomba pasquale e buon prosecco, per raccontarsi le prime impressioni e per farsi gli auguri di Buona Pasqua!
Progettando la prossima gara…. O la futura iscrizione a Rhodigium Team!

Luigi Fini

  • Aprile 24, 2019

Irondelta 2019

Il 6 aprile 2019 presso il Villaggio Spiaggia Romea si è svolto il tradizionale medio di primavera. E come da tradizione per Rhodigium Team si sono schierati Enrico Crivellari e Nicola Temporin, che con Denis Bonato hanno formato i tre moschettieri della rosa stilizzata.

Enrico Crivellari

I nostri alfieri si sono trovati ad affrontare una gara non semplicissima per via di un’acqua freddissima (al punto che il secondo giro nel laghetto delle Nazioni è stato annullato dalla direzione gara che ha giustamente giudicato 14 gradi troppo pochi per nuotare tutti i 1900 metri in sicurezza), e una sessione bici tormentata da forti raffiche di vento.

Denis Bonato

Nonostante questo i risultati sono stati soddisfacenti per tutti, con Crivellari giunto per primo al traguardo con un ragguardevole tempo di 4 ore e 50 minuti, seguito da Nicola Temporin, che dopo una buona sessione acqua e una ottima sessione bici, ha avuto qualche problema in corsa (5 ore e 19 per lui), e poco distante Bonato Denis, che sperava di fare un po’ meglio in corsa, ma che si ritiene comunque soddisfatto e come sempre divertito (5 ore e 26).

Luigi Fini

  • Aprile 14, 2019

Duathlon classico del Chiavicone – Tuzza tra le prime

Domenica 31 marzo, Quinzano d’Oglio, BS

Il duathlon classico è una gara dura: si articola in una frazione run di ben 10 chilometri, seguita da una frazione bici di 40 e una ulteriore frazione di corsa di 5 chilometri.

Se poi questa gara è inserita nel contesto del Campionato Italiano, ed il circuito di corsa prevedde alcuni saliscendi, ci si fa un’idea del livello stratosferico delle performance in gioco!

E infatti in questa gara si sono cimentati tre tra gli atleti Rhodigium più prestanti ed esperti, che si sono senza dubbio fatti valere.

A partire da una Elena Tuzza in ottima forma, che oltre alla solita bici di spessore, ha portato a casa un risultato nella corsa davvero prezioso.

Altrettanto si può dire di Omar Bertazzo, che si è tenuto sotto i 4 al chilometro di media nella corsa, per poi sfoderare una bici sempre maiuscola con una media oltre i 40 orari.

Bene anche Franzoso, che ha chiuso la propria gara in un ottimo tempo di 2 ore e 10 minuti.

P.Gen

Bib

Athlete

O.Time

P.Cat

P.Sex

46

23

BERTAZZO OMAR
1989-01-07, A.S.D. RHODIGIUM TEA

2:00:00.70
Maschile

10
S3

46
M

Dettaglio

169

415

FRANZOSO PAOLO
1974-03-26, A.S.D. RHODIGIUM TEA

2:10:19.10
Maschile

30
M2

169
M

Dettaglio

20

608

TUZZA ELENA
1987-12-06, A.S.D. RHODIGIUM TEA

2:17:53.35
Femminile

5
S3

20
F

Dettaglio

Luigi Fini

  • Aprile 4, 2019

Bolognese bronzo al duathlon di Imola

Bolognese bronzo a Imola

Domenica 24 marzo, Imola: nel famoso circuito della città Emiliana si è svolto un appassionante duathlon sprint (che si dipana su 5 chilometri di corsa per un giro di circuito, 20 chilometri di bici sempre sull’asfalto del circuito, e due chilometri e mezzo di corsa finali nel parco delle Acque Minerali)

Naturalmente si è schierato un bel contingente della Rhodigium Team: 8 i nostri atleti in gara, la cui sportività è stata premiata da un bellissima e caldissima giornata.

Il livello di questa competizione, così come in generale quello dei duathlon, è molto alto, in quanto raccoglie solitamente specialisti di disciplina e i più dotati nella corsa e nella bici, che magari nel triathlon classico sono sfavoriti dalla frazione nuoto.

Ciò nonostante , alcuni nostri alfieri si sono imposti con ottime prestazioni ed anche il podio dell’ottimo Stefano Bolognese, che così si rifà del brutto incidente in cui è incappato nel fine stagione dello scorso autunno a Chioggia.

Con un pregevole crono di un’ora e 3 minuti, Bolognese si è aggiudicato il bronzo in categoria M4, a 10 minuti dal primo assoluto.Ottima anche Arianna Tomaini, sempre competitiva, che raggiunge la quinta piazza M1 femminile, mentre il velocissimo Gianluigi Vecchiatti, pur facendo segnare un crono notevole, con un’ora e 1 minuto, si deve accontentare della nona posizione in categoria M1, sempre combattutissima e numerosa.

P.Gen Pett Atleta Tempo P.Cat P.Sex
71 576 GAVIOLI SIMONA1977-04-15, A.S.D. RHODIGIUM TEA 1:24:04.20
Sprint Femminile
11
M1
71
F
Dettaglio
51 581 TOMAINI ARIANNA1978-07-07, A.S.D. RHODIGIUM TEA 1:16:59.30
Sprint Femminile
5
M1
51
F
Dettaglio
P.Gen Pett Atleta Tempo P.Cat P.Sex
105 48 BOLOGNESE STEFANO1964-09-14, A.S.D. RHODIGIUM TEA 1:03:14.55
Sprint Maschile
3
M4
105
M
Dettaglio
228 213 GASPARETTO MASSIMO1984-08-25, A.S.D. RHODIGIUM TEA 1:09:43.05
Sprint Maschile
39
S4
228
M
Dettaglio
192 224 MARZANA CHRISTIAN1982-04-13, A.S.D. RHODIGIUM TEA 1:07:15.70
Sprint Maschile
31
S4
192
M
Dettaglio
92 312 VECCHIATTI GIAN LUIGI1975-02-12, A.S.D. RHODIGIUM TEA 1:01:48.85
Sprint Maschile
9
M1
92
M
Dettaglio
414 366 MILAN ALESSANDRO1971-04-09, A.S.D. RHODIGIUM TEA 1:21:26.10
Sprint Maschile
81
M2
414
M
Dettaglio
DNF 388 ZANDRON MIRKO1972-10-05, A.S.D. RHODIGIUM TEA –:–:–.–
Sprint Maschile

M2

M

Luigi Fini

  • Aprile 4, 2019

Si apre il sipario sulla stagione 2019

Duathlon sprint Città di Chioggia

Lungomare di Sottomarina, domenica 10 marzo 2019, il triathlon rodigino apre le danze di una altro anno di sport e divertimento!

L’occasione è quella messa a disposizione dall’ASD Delfino Triathlon Chioggia e dal suo presidente Albiero, che hanno approntato un bel campo gara con partenza dal bagno Astoria.
La distanza è stata quella sprint, ovvero 5 chilometri di corsa, 20 di bici e 2,5 di corsa finali.

Lo start è stato dato alle 13 per la batteria maschile e solo 2 minuti più tardi per quella femminile.

Gli atleti dopo un breve tratto di lungomare, sono stati dirottati verso la laguna interna di Chioggia, per poi lasciare questo suggestivo scenario e riprendere il vialone del lungomare, dove hanno inforcato la bici e si sono dati battaglia su tre giri del lungo bastone di 7 chilometri, dove furiose ripartenze inframmezzavano impegnativi allunghi a tutta velocità, saltando sui dossi rallentatori.

Infine per la terza frazione, con gusto quasi sadico, gli organizzatori hanno dirottato I partecipanti verso la spiaggia, dove il faticoso avanzamento sulla sabbia è stato ripagato dalla visuale sempre bellissima della battigia e del mare.

Sotto l’arco d’arrivo, la Rhodigium ha dunque visto sfilare i propri alfieri in ottima posizione, a partire dal velocissimo Nicola Battocchio, quinto assoluto e primo S3, con un tempo incredibile di un’ora secca, incalzato da un altro campione di squadra, Omar Bertazzo, terzo S3.

A podio anche Alessandro Zampirollo, che con un eccellente tempo di un’ora e 3 minuti si è piazzato secondo M1.

Sempre in classifica maschile, a podio di categoria anche Bruschi Stefano, M5.

Tra le donne, va a bissare l’oro di categoria già conquistato allo Sprint di settembre scorso Manuela Magon, prima M2 e undicesima assoluta donne.

Altrettanto brava Gaia Lucrezia Dalla Pria, che si aggiudica il bronzo di categoria Junior.

Molti comunque I piazzamenti di rilievo, tra cui Riccardo petito, quarto S3, il giovane Giulio Ratto, quarto Junior, Tincani Andrea, sesto S3 ed il giovane Rizzi Samuele, quarto Youth B.

E dopo le fatiche, tutti a festeggiare al pasta party in attesa delle premiazioni!!

Calssifica femminile

P.Gen Bib Athlete P.Cat P.Sex O.Time
11 241 MAGON MANUELAita, A.S.D. RHODIGIUM TEA 1
M2
11 1:13:47
+10:36
36 219 DALLA PRIA GAIA LUCREZIAita, A.S.D. RHODIGIUM TEA 3
JU
36 1:22:41
+19:31

Classifica maschile

P.Gen Bib Athlete P.Cat P.Sex O.Time
5 77 BATTOCCHIO NICOLAita, A.S.D. RHODIGIUM TEA 1
S3
5 1:00:17
+2:33
14 5 BERTAZZO OMARita, A.S.D. RHODIGIUM TEA 3
S3
14 1:02:03
+4:19
28 139 ZAMPIROLLO ALESSANDROita, A.S.D. RHODIGIUM TEA 2
M1
28 1:03:17
+5:33
31 90 PETITO RICCARDOita, A.S.D. RHODIGIUM TEA 4
S3
31 1:03:32
+5:48
38 96 TINCANI ANDREAita, A.S.D. RHODIGIUM TEA 6
S3
38 1:04:18
+6:34
56 81 CESCHELLI ALBERTOita, A.S.D. RHODIGIUM TEA 11
S3
56 1:06:00
+8:16
62 91 PITTON RICCARDOita, A.S.D. RHODIGIUM TEA 12
S3
62 1:06:10
+8:26
74 65 RATTO GIULIOita, A.S.D. RHODIGIUM TEA 4
JU
74 1:06:43
+8:59
80 128 FINI LUIGIita, A.S.D. RHODIGIUM TEA 9
M1
80 1:08:06
+10:22
81 121 BORDIN FILIPPOita, A.S.D. RHODIGIUM TEA 10
M1
81 1:08:28
+10:44
83 58 RIZZI SAMUELEita, A.S.D. RHODIGIUM TEA 4
YB
83 1:08:43
+10:59
84 129 GIOMO GIAMPIETROita, A.S.D. RHODIGIUM TEA 11
M1
84 1:08:48
+11:04
85 110 MARZANA CHRISTIANita, A.S.D. RHODIGIUM TEA 15
S4
85 1:08:48
+11:04
132 122 CAPPELLOZZA GABRIELEita, A.S.D. RHODIGIUM TEA 20
M1
132 1:14:49
+17:05
137 185 BRUSCHI STEFANOita, A.S.D. RHODIGIUM TEA 3
M5
137 1:15:38
+17:54

Luigi Fini

dav
dig
  • Marzo 12, 2019

RHODIGIUM TEAM – UN 2018 IN CONTINUA CRESCITA

Sta per chiudersi come di consueto e com’è ovvio con le Feste Natalizie anche questo 2018 e la Rhodigium Team si è ritrovata domenica 16 dicembre attorno ad un tavolo con buon cibo e buon vino per salutarsi e porgersi gli auguri di rito.

Di fronte ai circa 80 atleti convenuti, il Presidente Enrico Novo ha celebrato i successi della squadra con un toccante video in cui ha illustrato la continua crescita numerica e qualitativa dell’associazione, che dal 2010 è passata da poco più di una decina di componenti agli attuali 100, e che da cenerentola del triathlon, si è portata quest’anno alla invidiabile posizione rank di 31^ su 439 squadre italiane iscritte alla Fitri, quinta classificata in coppa Veneto! Traguardi preziosi, una crescita continua, il cui merito va ascritto tanto alla bravura ed alla disponibilità degli allenatori, Stefano Bortolami ed Enrico Novo stesso, quanto alla passione ed alla dedizione di tutti gli atleti, dai talentuosi junior, ai coriacei age-group.

Novo ha ringraziato per il prezioso supporto Italtecnica Srl e la Furlan Service Srl ed è passato poi a premiare gli atleti che si sono distinti nel campionato Veneto, riempiendo il medagliere di squadra: Omar Bertazzo, campione triathlon olimpico e sprint, Sara Fusetti campionessa duathlon sprint, Manuela Magon campionessa triathlon sprint, Stefano Bolognese, campione duathlon sprint, e Giorgio Marucco, campione winter triathlon.

Un ringraziamento se lo sono meritati anche Matteo Bazzan, sempre disponibile per mille esigenze di squadra, e Luigi Fini, per l’aggiornamento del sito internet e le informative alla stampa.

La fine anno, inoltre, è anche tempo di bilanci, e quello del 2018 è certamente positivo:

innanzitutto gli eventi organizzati dalla squadra: al goliardico allenamento Triathlon dei Ovi, che ormai da sempre contraddistingue l’inizio della stagione agonistica, ha avuto un ottimo riscontro il terzo Aquathlon città di Rovigo, che ha attirato giovanissimi atleti da tutto il triveneto e non solo.

Infine ha preso vita un evento nuovo, un allenamento su distanza olimpica nella splendida cornice di Albarella, denominato Albaman, che ha ricevuto il sostegno dell’isola di Albarella e l’appoggio esterno di Decathlon Chioggia.

Va segnalata l’ulteriore crescita del settore giovanile, che continua ad attrarre nuove e promettenti leve.

Con riferimento alle gare vere e proprie, invece, diamo proprio i numeri: 49 le gare partecipate dagli atleti, e ben 327 presenze in gara!

Novo è inoltre vicecampioine italiano aquathlon, mentre, con riferimento alle singole gare, oltre a un secondo ed un terzo posto assoluti, i risultati di categoria sono 17 medaglie d’oro, 13 argenti e 14 bronzi.

Con riferimento alle gare di lunga durata, si sono laureati Ironman ben 7 atleti, concludendo il loro full distance di 3,8 km a nuoto, 180 km in bici e 42 di corsa. Tra di essi: Piergiorgio Marchetti, Massimiliano de Palma, Michele Aglio, Alberto Ama, Maximiliano Benazzi, Sara Fusetti, Alessio Trombini.

Con riferimento al mezzo Ironman, invece, sono ben 27 gli atleti finisher di tale gara, che prevede 1,9 km a nuoto, 90 km in bici e 21 di corsa!

Pare corretto dire che Rhodigium Team sia ormai una realtà affermata del triathlon e dello sport rodigino. E, come amano ripetere gli associati, spesso non è solo una squadra, ma quasi una grande famiglia!

 

Luigi Fini

 

  • Dicembre 21, 2018

Ironman Cervia – 22 settembre 2018

Due atleti Rhodigium Team-Italtecnica si sono schierati anche quest’anno nella distanza regina, quella che ogni triatleta in fondo in fondo spera di riuscire a preparare almeno una volta nella vita, e che spesso strega a tal punto che poi quella volta non resta l’ultima.

Massimiliano de Palma e Piergiorgio Marchetti, entrambi medici di professione, entrambi atleti con parecchia esperienza alle spalle, hanno partecipato all’evento della M pallinata di Cervia, sfidando la fatica di 3800 metri di nuoto in mare, 180 chilometri di bici e dulcis in fundo, vengono i brividi solo a dirlo, 42 chilometri di corsa finali!

Una gara che da fisica, quando le energie finiscono, quando si è bruciato tutto quel che si ha in corpo e benzina non ce n’è più per forza, diventa inevitabilmente mentale.

Ed ecco che i lunghi mesi di preparazione divengono indispensabili, come indispensabile è la determinazione con cui è necessario affrontare questa competizione.

Che è prima di tutto competizione con sè stessi, coi propri limiti.

E Massimiliano e Piergiorgio la sfida l’hanno vinta, poichè al di là dei risultati, si sono laureati finisher!

Questi i crono, espressi in ore, minuti e secondi, ed a seguire i rilievi cronometrici  delle tre frazioni.

De Palma Massimiliano,  11:15:56     – swim 01:02 -bike  05:33 – run 04:26

Marchetti Piergiorgio,      12:55:47     – swim 01:41 – bike 06:04 – run 05:34

Luigi Fini

  • Ottobre 14, 2018

Trieste 6 settembre 2018 – Triathlon Sprint

Un piccolo contingente di Rhodigium-Italtecnica si è recato ad una delle ultime gare triathlon del triveneto ed ha fatto incetta di podi!

La gara, che si è svolta all’interno della base militare di Trieste, con un mare che pareva na tavola ed una giornata fresca ma bellissima, si è svolta sulla distanza sprint (750 mt nuoto, 20 km bici e 50 km corsa) ed i nerazzurri in campo sono stati il Presidente Novo e tutti i giovani del vivaio rodigino, tra cui Ballarin, Dalla Pria, Romanin, Paulon e Rizzi.

Ottima la prestazione di Enrico Novo, che per un soffio ha mancato il primo posto assoluto! Putroppo una penalizzazione in zona cambio per essersi slacciato con qualche secondo di anticipo il casco da parte del forse troppo zelante giudice gli ha fatto perdere secondi preziosi sul diretto rivale.

Bravissime le nostre ragazze, con la giovanissima Dalla Pria Gaia Lucrezia che chiude nona assoluta e seconda di categoria Youth B.
Di poco staccata, l’altrettanto veloce Ballarin Valeria, oro femminile categoria Junior.
Argento sempre in categoria Junior per la grintosissima Romanin Agnese!

In classifica maschile, oltre ad Enrico, sono stati autori di prestazioni strepitose il talentuoso Rizzi Samuele, ventesimo assoluto e oro Youth B, incalzato dal compagno di squadra Pauolon Luca, ventisettesimo assoluto e oro in categoria Junior.

Bhe dire che abbiamo delle giovani promesse è davvero poco!!

Sempre a Trieste si è svolta quast’anno anche una gara sulla distanza olimpica.

Alfiere per noi Omar Bertazzo, che si è imposto nella propria categoria mettendosi al collo la medaglia d’oro e risultando peraltro quinto assoluto all’arrivo!
Tempone il suo, di 2 ore e 4 minuti per percorrere i 1500 mt a nuoto, i 40 km di bici e i 10 km di corsa del tracciato.

 

Si segnala che durante la gara sono stati effettuati dei controlli antidoping con analisi di sangue e urine, e questo non può che far piacere, e contribuire a mantenere lo sport pulito e corretto.

 

Luigi Fini

  • Ottobre 9, 2018

Campionato Italiano Coppa Crono a squadre, 30 settembre 2018

Lignano Sabbiadoro anche quest’anno è la location che ospita il prestigioso e divertentissimo campionato italiano a squadre su distanza sprint.

I ragazzi Rhodigium-Italtecnica si sono divertiti tanto nell’edizione passata, che quest’anno da 6 squadre ne hanno portate ben 8, per un totale di 36 atleti in gara, con 2 squadre femminili!

Le prestazioni sono state elevate e molte squadre hanno migliorato tempi e posizionamenti, in una giornata perfetta e premiata dal sole.

In tabella è possibile vedere tutti i tempi.

swim t1 bike t2 run race TIME
27 A.S.D. RHODIGIUM TEA E 01:20:32
1198 FUSETTI SARA M2 00:20:00 02:14 00:32:01 02:04 00:24:13 01:20:31
1196 TOMAINI ARIANNA M1 00:20:01 02:16 00:32:00 02:03 00:24:12 01:20:32
1195 MARTINELLI CLAUDIA M3 00:20:00 02:16 00:32:01 02:01 00:24:13 01:20:32
1197 MARCOLIN ERIKA M1 00:20:01 02:17 00:32:01 02:09 00:29:17 01:25:45
41 A.S.D. RHODIGIUM TEA F 01:26:09
1255 MANFRIN ALESSANDRA S2 00:21:27 02:18 00:35:16 01:45 00:25:22 01:26:08
1258 MARUCCO MONICA S1 00:21:26 02:20 00:35:15 01:43 00:25:23 01:26:09
1256 ZANFORLIN ROBERTA S3 00:21:28 02:17 00:35:19 01:43 00:25:21 01:26:09
1257 GARDAN MADDALENA S4 00:21:27 02:20 00:35:16 01:49 00:30:12 01:31:05
9 A.S.D. RHODIGIUM TEAM A 00:57:16
79 BATTOCCHIO NICOLA S3 00:11:09 01:21 00:25:37 01:07 00:18:00 00:57:15
81 NOVO ENRICO S4 00:10:55 01:36 00:25:41 01:03 00:18:00 00:57:15
78 BORTOLAMI STEFANO M2 00:11:16 01:18 00:25:32 01:08 00:18:02 00:57:16
80 BERTAZZO OMAR S2 00:11:25 01:07 00:25:35 01:09 00:19:39 00:58:54
55 A.S.D. RHODIGIUM TEAM B 01:03:42
340 VECCHIATTI GIANLUIGI M1 00:12:38 02:14 00:27:27 01:14 00:20:08 01:03:41
338 ZAMPIROLLO ALESSANDRO M1 00:13:14 01:39 00:27:25 01:15 00:20:08 01:03:41
342 GARAVELLO ALBERTO S2 00:13:16 01:39 00:27:18 01:20 00:20:09 01:03:42
341 TASINATO LEONARDO M2 00:12:40 02:10 00:27:25 01:24 00:20:34 01:04:13
339 BELLATO WALTER M3 00:13:15 01:48 00:34:28 01:39 00:22:01 01:13:12
86 A.S.D. RHODIGIUM TEA D 01:06:32
354 ZANDRON MIRKO M2 00:13:27 02:16 00:28:05 01:24 00:21:21 01:06:32
352 BUSINARO MARCO S2 00:13:03 02:36 00:28:06 01:24 00:21:22 01:06:32
355 FINI LUIGI M1 00:13:53 01:51 00:28:02 01:57 00:20:48 01:06:32
353 MARTINATO LUCA S4 00:15:23 01:26 00:27:42 01:13 00:21:06 01:06:51
351 MARZANA CHRISTIAN S4 00:13:04 02:37 00:28:06 01:24 00:21:58 01:07:0
127 A.S.D. RHODIGIUM TEA C 01:09:53
610 MALTAROLO MARCO S4 00:16:47 01:46 00:27:41 01:37 00:21:57 01:09:48
608 PAVAN ENRICO M1 00:15:28 02:42 00:28:03 01:37 00:22:00 01:09:50
609 MILAN DAVIDE S3 00:15:26 02:49 00:27:57 01:39 00:22:01 01:09:53
612 PORTESAN ROBERTO S3 00:16:07 02:06 00:27:59 02:36 00:26:09 01:14:56
611 CAGNONI MATTIA S4 00:15:38 02:34 00:28:04 02:36 00:26:05 01:14:57
189 A.S.D. RHODIGIUM TEA G 01:17:34
1035 CRIVELLARI ENRICO S4 00:19:42 03:00 00:28:06 01:54 00:24:52 01:17:33
1033 TEMPORIN NICOLA M2 00:19:45 02:54 00:28:13 01:48 00:24:52 01:17:34
1032 MANTOVANI ROBERTO M2 00:19:45 02:53 00:28:14 01:51 00:24:51 01:17:34
1034 GIORDANI MAURO M3 00:19:45 02:55 00:28:16 01:46 00:24:52 01:17:34
1031 MILANI LORENZO M4 00:17:47 04:53 00:28:13 01:47 00:24:54 01:17:35
207 A.S.D. RHODIGIUM TEA H 01:18:39
1046 BADIELLO GIOVANNI S1 00:17:29 01:39 00:31:22 01:42 00:26:26 01:18:38
1044 CESCHELLI ALBERTO S3 00:17:29 01:37 00:31:19 01:47 00:26:27 01:18:39
1045 VERONESE FILIPPO M1 00:15:53 03:12 00:31:26 01:41 00:26:27 01:18:39

Luigi Fini

  • Ottobre 7, 2018

C.I. Sprint Individuale Assoluti 29 settembre 2018 · Lignano Sabbiadoro UD

Campionati Italiani a Lignano Sabbiadoro e anche quest’anno Rhodigium Team risponde alla grande già dal sabato con gli individuali.

Due vetarani della squadra, Massimo Casaroli e Gian Franco Natali,  hanno partecipato agli individuali ben figurando nelle rispettive categorie.

Un’ora e 10 per Massimo, un’ora e 27 per Gian Franco.

P.Gen Pett Atleta Tempo P.Cat P.Sex
483 451 CASAROLI MASSIMO
1964-06-19, A.S.D. RHODIGIUM TEA
1:10:20.90
C.I. Sprint Maschile

M3
483
M
758 850 NATALI GIAN FRANCO
1958-03-28, A.S.D. RHODIGIUM TEA
1:27:13.95
C.I. Sprint Maschile

M5
758
M

Luigi Fini

  • Ottobre 7, 2018